Studio dell’ambiente viticolo attraverso la parametrazione (punto di incrocio) delle curve di maturazione delle uve (pinot nero, oltrepo’ pavese pv italia settentrionale – 45° parallelo Nord)

Sono stati presi in considerazione alcuni dati agrometeorologici dell’Oltrepò Pavese (temperature e piovosità degli ultimi 80 anni) e gli studi delle curve di maturazione condotti in zona sul Pinot nero da spumante negli anni (1988-1991, 1999-2000, 2006-2008), si nota che l’aumento progressivo negli anni delle temperature attive (indice di Winkler) ha determinato un anticipo dell’invaiatura, definita dal parametro “punto di incrocio” (intersezione delle funzioni di zuccheri ed acidità nel tempo), con conseguente anticipo della data di vendemmia di circa 12-15 gg.

English version: Some climate data of Oltrepò Pavese D.O.C. zone – 45° of latitude north, north-west Italy – (mainly temperature and rainfall of the last 80 years) and some studies of Pinot noir ripening are considered. An increase of the temperature (Winkler index, °C) has been recorded mainly in the last twenty years. According with this the date of the full veraison, pointed with the method of the cross point between the lines of sugar (°Brix) and total acidity (g/L), results anticipated of 15 days with vintage advance of about 12- 15 days.

Author: Alberto Vercesi

Università Cattolica del Sacro Cuore, via Emilia Parmense, 84 – 29122 Piacenza

Email: alberto.vercesi@unicatt.it

Keywords: Grapevine, terroir, climate change, ripening

Share via
Copy link
Powered by Social Snap