Il Lambrusco reggiano e il territorio di pianura: un modello efficace

[English version below]

Il caso “Lambrusco” è emblematico di un buon connubio tra un gruppo di vitigni ed un territorio di pianura caratterizzato da suoli fertili e alluvionali, che determinano un elevato sviluppo vegetativo e produttivo delle piante e peculiari risposte qualitative.
In queste particolari condizioni pedoclimatiche, si producono diversi vini “Lambrusco”, a partire dagli omonimi vitigni di origine, legati tra loro dalle comuni origini selvatiche e dal buon grado di parentela, come dimostrato dalle recenti analisi genetiche.
Il vino Lambrusco del territorio di Reggio Emilia, prodotto in varie tipologie, è ottenuto da uvaggi di diversi lambruschi, ed è tipicamente frizzante, caratterizzato da una elevata componente acidica e da profumi freschi e giovani.
La viticoltura reggiana, grazie alla notevole abbondanza sul territorio di antiche varietà, è una viticoltura basata esclusivamente sulla coltivazione di vitigni autoctoni.
Le strutture produttive e di tutela presenti sul territorio, nonché le scelte colturali effettuate, hanno giocato un ruolo importante nel garantire solidità alla produzione e rispondere alle esigenze di mercato, per cui il Lambrusco rappresenta oggi, come già da molti anni, uno dei vini varietali italiani più esportati nel mondo e più importanti del panorama italiano.

“Lambrusco” is a typical example of good relationship between a group of grape cultivars and the territory where they are grown: alluvial plain characterized by fertile soils, stimulating high vigour and yield and characteristic qualitative traits.
In these peculiar soil and climate conditions, well characterized “Lambrusco” wines are produced from homonymous grape cultivars, that are interlinked by common wild origin and high parentage degree, as revealed by recent genetic analysis.
The Lambrusco of Reggio Emilia, obtained from different Lambrusco cultivars, is a typically sparkling red wine, with high acidity and fresh and young fragrances, produced in different types and designations.
Viticulture in Reggio Emilia province is exclusively based on autochthonous cultivars, due to the presence of many ancient grape varieties.
Productive and protection structures in this territory, together with cultivation choices, played and important role in ensuring soundness on production and reliable answers to market needs. As a consequence currently and since many years Lambrusco is one of the most important Italian varietal wines and one of the most exported worldwide.

Authors: S. Meglioraldi, M. Storchi

Consorzio per la tutela dei vini “Reggiano” e “Colli di Scandiano e di Canossa”
Via Gualerzi 8, Reggio Emilia

Email: tutela.vini@re.camcom.it

Keywords: Lambrusco, pianura, fertilità, autoctono, frizzante, mercato
Lambrusco, plain, fertility, autochthonous, sparkling, market

Related Posts

Share via
Copy link
Powered by Social Snap